Caccia: al via il calendario venatorio regionale 2020-2021 - Comune di Sala Baganza

archivio notizie - Comune di Sala Baganza

Caccia: al via il calendario venatorio regionale 2020-2021

Caccia: al via il calendario venatorio regionale 2020-2021

Via libera al calendario venatorio per la stagione 2020-2021 valido in tutta la regione Emilia-Romagna, che ha aperto la caccia di selezione al cinghiale, l’unica forma di caccia attualmente consentita, per prevenire e ridurre i danni alle produzioni agricole.

L’apertura generale della caccia, che interessa circa trentotto  specie cacciabili  sul territorio regionale, prenderà invece il via il 20 settembre 2020 e si chiuderà il 31 gennaio 2021.

 

Si ricorda che occorre sempre rispettare le norme di sicurezza imposte dall’emergenza sanitaria da covid-19.

 

Il piano di prelievo del cinghiale

Il piano stabilisce il numero dei cinghiali prelevabili nei vari distretti di caccia in funzione dell’impatto che la specie ha sulle produzioni agricole in termini di importo dei danni per chilometro quadrato.

Tra le novità è stato stabilito che province e città metropolitana di Bologna si avvalgano anche degli agricoltori proprietari o conduttori di fondi muniti di licenza di caccia, opportunamente autorizzati.

I controlli vengono condotti tutto l’anno negli ambiti del territorio dove la caccia è vietata, come parchi, oasi, riserve, zone di ripopolamento.

 

Le date principali

dal 4 maggio: caccia di selezione al cinghiale;

dal 1° giugno: caccia al capriolo;

dal 3 settembre: caccia per cornacchia, gazza, ghiandaia, tortora e merlo;

dal 20 settembre: apertura generale della caccia, con chiusura il 31 gennaio 2021, a eccezione delle specie in selezione che potranno essere cacciate fino al 31 marzo 2021.

 

Come ritirare i tesserini

E' necessario prendere appuntamento all'Ufficio Relazioni con il Pubblico, tel. 0521.311311/320; urp@comune.sala-baganza.pr.it

E’ possibile il ritiro del tesserino per conto di un’altra persona con delega firmata dal titolare con allegata fotocopia del documento identità.

ATTENZIONE:
Il tesserino può essere riconsegnato, senza l'applicazione di sanzioni, entro il 22 giugno prossimo. Il D.L. n. 23 dell'8 aprile 2020, all’art. 37, ha aggiornato i termini di cui all'art. 103, comma 1, differendoli di ulteriori 30 giorni.


Pubblicato il 
Aggiornato il