Open      

Attivazione fascicolo sanitario elettronico

Attivazione fascicolo sanitario elettronico

Vorresti attivare il tuo Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE), ma non sai da che parte cominciare? Nessun problema: da oggi, lunedì 26 marzo, a Sala Baganza ci sarà un aiuto in più. Un aiuto in Comune. Dal lunedì al sabato, presso lo Sportello Multifunzionale in Municipio, troverai personale formato che potrà assisterti e guidarti, passo dopo passo, fino al completamento dell’iscrizione. Un servizio “Chiavi in mano”, dalla compilazione dei moduli online alla consegna della password, senza dover più passare dal Cup. E per chi fosse impossibilitato, l’attivazione può essere effettuata anche da una persona munita di apposita delega (il modulo verrà messo a disposizione nella sezione “Modulistica” del sito www.comune.sala-baganza.pr.it).

Una volta ottenuto l’accesso al proprio fascicolo, il titolare può consultarlo in modo semplice e veloce con un qualsiasi pc, tablet o smartphone, avendoa portata di mano tutta la propria documentazione sanitaria a partire dal 2008: dalle prescrizioni specialistiche e di farmaci, ai referti di visite, esami e di pronto soccorso, oltre alle lettere di dimissioni rilasciate da tutte le strutture sanitarie pubbliche dell’Emilia-Romagna. Ma non solo: con l’FSEè possibile prenotare online visite ed esami specialistici (al momento solo alcuni, ma saranno sempre di più), pagare il ticket e ricevere il referto. E chi necessita di ricette per farmaci, soprattutto per quelli che si assumono abitualmente, potrà evitare di recarsi dal medico per ritirarle.

«Questa iniziativa rientra nell’alveo del potenziamento dei servizi offerti ai cittadini, come ad esempio lo Sportello di Federconsumatori e Mai da soli per le vittime dei reati – spiega il sindaco Aldo Spina –. Un risultato ottenuto grazie alla grande collaborazione dell’Ausl, che in “tempo reale” ha condiviso l’idea di facilitare l’accesso al Fascicolo Sanitario Elettronico, uno strumento che negli anni verrà ulteriormente implementato con nuove opportunità, consentendo una relazione costante e fondamentale tra medici, pazienti e strutture sanitarie». «Uno strumento che mette al centro il cittadino – sottolinea il direttore del Distretto Sud Est dell’Ausl Stefano Lucertini–, favorendo e semplificando l’accesso alle prestazioni sanitarie. Il Fascicolo Sanitario Elettronico si è sviluppato sotto la spinta della Regione e nel nostro distretto è già stato attivato dall’11 per cento della popolazione: un risultato reso possibile dalla disponibilità degli enti e delle associazioni. Grazie alla sensibilità dell’Amministrazione comunale di Sala Baganza, oggi nasce un altro punto che consentirà ai cittadini di poter cogliere ulteriormente questa opportunità». Sensibilità che ha incontrato la grande disponibilità anche degli operatori dello Sportello Multifunzionale, sottolinea la responsabile dell’Area amministrativa del Comune di Sala Baganza Roberta Favilli, «che si sono messi subito a disposizione per attivare il servizio».

In tutta l’Emilia-Romagna sono già 453.606 le persone che hanno un Fascicolo Sanitario Elettronico, di cui quasi 50.000 nella nostra provincia. Numeri in rapida ascesa, tant’è che dallo scorso primo gennaio le attivazioni sono state 6.500, più del doppio rispetto alle 3.115 dello stesso periodo nel 2017. Attualmente nel parmense sono 49 gli sportelli ai quali ci si può rivolgere per registrarsi e accedere al proprio FSE, di cui 24 gestiti direttamente dall’Ausl, uno dall’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma e 24 da associazioni ed enti locali. E da oggi, ce n’è uno in più, nel Comune di Sala Baganza. Per avere informazioni è stato attivato anche il numero verde 800.448.822 (dal 1°maggio verrà sostituito da 800 033 033) e gli indirizzi e-mail assistenza@fascicolo-sanitario.it; assistenza@servizisanitarionline-rer.it.

Pubblicato il lunedì 26 marzo 2018
Aggiornato il martedì 24 aprile 2018