Pedala! Gino e Adriana Bartali nell'Italia del dopoguerra - Comune di Sala Baganza

Eventi - Comune di Sala Baganza

Pedala! Gino e Adriana Bartali nell'Italia del dopoguerra

Pedala! Gino e Adriana Bartali nell'Italia del dopoguerra
Pedala! Gino e Adriana Bartali nell'Italia del dopoguerra

Martedì 4 agosto  - Cortile Interno della Rocca Sanvitale, ore 21.15

Luna e Gnac Teatro presentano

Pedala!

Il campione pedala e pedala, sempre un altro giro di ruota e un’altra salita, senza mollare mai. Adriana, la sua amatissima signora è adesso sua moglie.

Sono la coppia raccontata in scena da Federica Molteni mentre attraversano l’italia del dopoguerra: il voto alle donne, la repubblica e le sue contraddizioni legate a un regime che non vuole finire, l’inizio del boom economico. 

Il ritratto dell’italia attraverso un amore, una vita insieme, inarrestabili, come quando Ginettaccio sale in sella: non c’è mai avventura senza paura.

Seguito di “Gino Bartali, un eroe silenzioso”, che ha girato sui palcoscenici italiani ed europei, incontrando e facendo emozionare oltre cinquantamila spettatori, caso straordinario nel teatro indipendente del nostro paese Bartali è “giusto tra le nazioni”, un albero cresce nel giardino dello Yad Vashem a Gerusalemme, per aver salvato ottocento ebrei e un’intera famiglia, i Goldberg. Pedalando.

Questa è la storia anche del legame di Bartali con Fausto Coppi, due rivali e due fratelli di battaglie, la grande epica del ciclismo, a sessant’anni dalla morte del campionissimo. 

Adesso Gino Bartali pedala ancora, sassi e salite, per  raccontare con la sua A driana le origini di un paese fragile e bellissimo come l’italia più vera e piccola.

di e con FEDERICA MOLTENI

scene e design MICHELE EYNARD regia CARMEN PELLEGRINELLI

testi tratti da “la corsa giusta” di ANTONIO FERRATA (coccole books)

testi originali per FEDERICA MOLTENI di ALESSANDRO DE LISI

sound list di PIERANGELO FRUGNOLI costumi di FRANCESCA BIFFI

con il patrocinio del COMUNE DI SELVINO

con il sostegno storico del MUSEO MEMORIALE DI SCIESOPOLI EBRAICA


In caso di maltempo Oratorio dell’Assunta – Rocca Sanvitale

Ingresso a offerta

Prenotazione obbligatoria nei giorni dello spettacolo dalle ore 10 al numero 329 387 3192

fino ad esaurimento posti

Pubblicato il 
Aggiornato il