Open      

A Tu per Tu: otto grandi concerti in Rocca Sanvitale

Da domenica 24 marzo al via la XIII edizione della tradizionale rassegna, prevalentemente di musica classica, con artisti di fama internazionale.

"A tu per tu" festeggia la sua XIII edizione e da domenica 24 marzo, fino a domenica 24 novembre, torna all’Oratorio dell’Assunta della Rocca Sanvitale di Sala Baganza e alla Pieve di Talignano con otto concerti a ingresso gratuito, eseguiti da musicisti di fama internazionale e giovani talenti.

Una rassegna di successo particolare, dove il rapporto tra i musicisti e il pubblico è veramente “A tu per tu”, grazie ad un ambiente informale che favorisce un dialogo diretto tra chi suona e chi ascolta. Una magia che si rinnova e che rappresenta il frutto dell’impegno dell’Amministrazione comunale salese, dell’Associazione ParmaOperArte del virtuoso tandem di imprese locali Azienda Agricola Palazzo e Crosspolimeri, da sempre vicine a questa iniziativa culturale di altissimo livello.

Direttore artistico sarà ancora il maestro Claudio Piastra, che durante la conferenza stampa di presentazione della rassegna di sabato 16 marzo in Rocca, ha illustrato con entusiasmo il programma. A Sala Baganza suoneranno Enrico Intra, star dei pianisti jazz italiani insieme a Massimiliano Motterle, il violinista spagnolo di fama mondiale Joaquín Palomares e il Quartetto di Sassofoni Accademia, che quest’anno festeggia i 35 anni di attività. E ancora: il clarinettista Piero Vincenti, le pianiste Marsida Koni, la giovane promessa Yasuko Furumi e tanti altri musicisti di livello internazionale. “A tu per tu” sarà un festival di tipo cameristico, con un repertorio prevalentemente classico, «ma con punte di recital solistico ed eventi “borderline” – osserva Piastra –, come la musica da film di Moretti e il mio concerto insieme al Trio Jazz».

Tradizione, quindi, ma anche repertori più contemporanei che si avvicinano a generi come il jazz e lo swing.
«Anche per quest’anno si rinnova la magia di “A tu per tu” che ha messo radici profonde a Sala Baganza – sottolinea il sindaco Aldo Spina –. L’aspettativa tra le persone attorno a questa rassegna, testimonia l’idea che siamo arrivati proprio dove volevamo arrivare: abbiamo consolidato certe abitudini investendo nel bisogno di cultura, nella convinzione che le domeniche che si offrono siano momenti piacevoli di crescita di qualità delle nostre vite. Un’iniziativa fortemente condivisa da ParmaOperArt e dalle aziende che da sempre ci danno un sostegno determinante».«Questa rassegna rappresenta uno dei perni della programmazione culturale di Sala Baganza – ha aggiunto il vicesindaco con delega alla Cultura Giovanni Ronchini –. E ancora una volta si è data importanza ai giovani talenti. Il dialogo che si instaura tra i musicisti il pubblico, poi, è molto particolare».

Il titolare della Crosspolimeri, Giorgio Tittarelli, appassionato ed esperto di musica classica, ha voluto ribadire la necessità di «investire nel nostro patrimonio culturale, che deve essere condiviso, così come si investe in un’azienda per il personale o per il rinnovamento degliimpianti. Ed è importante che i giovani si avvicinino alla musica».

Edy Lovaglio, rappresentante di ParmaOperArt, ha sottolineato come la location della rassegna, una delle più belle rocche del parmense, somigli «a un salotto dell’’800. Si crea un’empatia tra l’artista e il pubblico che permette di vivere il concerto in un modo unico».

Il primo appuntamento, di domenica 24 marzo alle 18, sarà con il clarinetto di Piero Vincenti e Marsida Koni al pianoforte in “Non solo Lezmer”.

Tutti i concerti sono ad ingresso gratuito e fino ad esaurimento dei posti.


PROGRAMMA COMPLETO


Domenica 24 marzo -Ore 18
"Non solo Klezmer"

Piero Vincenti clarinetto-MarsidaKoni, pianoforte
Musiche diGershwin-Gualdi, Poulenc, Marcello,  Babajainian,
De Siena, Mattaliano, Mangani, Kovacs

Domenica 7  aprile -Ore 18
“Piani diversi”

Enrico Intra e Massimiliano Motterle, pianoforte
Suggestioni, spunti, divagazioni tra il classico e il jazz

Domenica 28 aprile - Ore 18
“Four Sax”

Quartetto di Sassofoni Accademia     
1984 – 2019 trentacinque anni di musica insieme
Gaetano Di Bacco, Enzo Filippetti, Giuseppe Berardini, Fabrizio Paoletti
Musiche diBach, Rossini, Françaix, Romero Gershwin, Escaich

Domenica 12 maggio - Ore 18
“Giovani Promesse”
Yasuko Furumi pianoforte

Vincitrice del Concorso Internazionale di Takamatsu 2018
Concerto-Borsa di Studio in collaborazione con Associazione PianoFriends di Milano e Acacdemia Tadini di Lovere.
Musiche di Chopin, Mendelssohn, Rachmaninoff

Domenica 11 agosto - Ore 21,15-  Pieve di Talignano
Ensemble Baroque “Carlo Antonio Marino”

Natale Arnoldi direttore
Musiche di Vivaldi, Locatelli, Marino, Albinoni


Domenica 6 ottobre - Ore 18
"All’immortale Amata"

Ludwig van Beethoven la Musica e le lettere d’amore
Umbria Ensemble
Luca Ranieri, viola - M. Cecilia Berioli, violoncello-  Lucrezia Proietti, pianoforte - Giuseppe Gaiani, voce recitante
Musiche di Beethoven

Domenica 10 novembre - Ore 18
"España"

Joaquín Palomares, violino- AndreaRucli, pianoforte
Musiche diTurina, Granados, De Falla, Nin, Sarasate

Domenica 24 novembre ore 18
“La Signora delle Camelie”

Film muto del 1921 diretto da Ray C. Smallwood.
Musiche di Rossella Spinosa
Rossella Spinosa - pianoforte

 

ALLEGATI
La locandina dell'evento Formato pdf Scarica il documento - formato pdf - 746 Kb
Pubblicato il lunedì 18 marzo 2019
Aggiornato il mercoledì 24 aprile 2019