Open      

Sulla strada...per il Guatemala

Venerdì 16 novembre in Rocca, l’occasione per conoscere la difficile infanzia nel Paese Sudamericano e come sostenere l’attività dell’Associazione “Sulla Strada”.

Bambini e bambine, anche di soli quattro anni, costretti dalla povertà a lavorare nelle industrie, principalmente in quelle che producono fuochi d’artificio. Bambini e bambine malnutriti, ai quali non viene nemmeno garantita l’istruzione e l’assistenza sanitaria.

Accade in Guatemala, dove da quasi vent’anni l’associazione onlus “Sulla Strada” realizza progetti per dare ai più piccoli un presente e un futuro migliore, garantendogli il diritto alla scuola, a giocare, ad avere tutto l’affetto, le cure e le attenzioni di cui hanno bisogno. A vivere, insomma, come dovrebbero vivere tutti i bambini e le bambine del mondo.

Proprio a loro sarà dedicato l’incontro “La Strada… per il Guatemala”, che si svolgerà venerdì 16 novembre a partire dalle 21 nella Sala conferenze della Rocca Sanvitale di Sala Baganza, organizzato e promosso dall’associazione “Sulla Strada”, dal Comune di Sala Baganza e dal Gruppo Escursionistico Salese (GES).
Un incontro durante il quale il presidente dell’associazione Carlo Sansonetti racconterà insieme ai medici volontari che si adoperano nel Paese sudamericano, le attività e i progetti, realizzati e previsti. Progetti che hanno bisogno di essere sostenuti, anche con piccole donazioni.

«Lo scopo di questa serata è quello di sensibilizzare la nostra generosa e solidale comunità sulle condizioni di vita di questi bambini e bambine – sottolinea l’assessore salese Cristina Merusi impegnata a promuovere l’evento –. Nonostante i nostri problemi, pensiamo sia giusto non dimenticarci di chi ha più bisogno di noi. Non sempre ci rendiamo conto delle difficili condizioni di vita in altre parti del mondo e i bimbi del Guatemala spesso non hanno scuole, né assistenza medica, e lavorano in fabbriche pericolosissime. Per questo – conclude Merusi –, pensiamo che le missioni organizzate anche con medici che regalano parte delle loro vacanze per aiutarli, debbano essere sostenute».

Per avere informazioni sulle attività portate avanti dall’associazione “Sulla Strada”, è possibile consultare il sito www.sullastradaonlus.com

  • quando: venerdì 16 novembre 2018
Pubblicato il giovedì 8 novembre 2018
Aggiornato il martedì 13 novembre 2018