Titolari di incarichi politici 2016-2021 - Comune di Sala Baganza

Organizzazione | Titolari di incarichi politici di amministrazione o di Governo | Titolari di incarichi politici 2016-2021 - Comune di Sala Baganza

Titolari di incarichi politici 2016-2021

Atti di nomina o di proclamazione, con l'indicazione della durata dell'incarico o del mandato elettivo Art. 14, c. 1, lett.a), d.lgs.33/2013

Proclamazione dell'elezione alla carica di Sindaco
Decreto di nomina del vice sindaco e dei componenti della giunta comunale

 

Curricula Art. 14, c. 1, lett. b), d.lgs. n. 33/2013

Aldo Spina - Sindaco

Affari Generali ed Istituzionali, Programmazione Finanziaria ed Economica, Polizia Municipale, Politiche Scolastiche, Servizi Pubblici Locali

Giovanni Ronchini  - vicesindaco

Sport, Cultura, Attività produttive, Commercio, Rapporti con l’Associazionismo

Nicola Maestri
Lavori Pubblici, Patrimonio, Agenda Digitale – Innovazione Tecnologica

Giuliana Saccani

Politiche Sociali, Sanità, Edilizia Residenziale Pubblica ( ERP), Politiche di Integrazione Interculturali, Pari Opportunità, Personale

Giulia Alfieri (dal 14/11/2019)

Cristina Merusi (dimissionaria dal 14/11/2019)

Programmazione Territoriale – Edilizia Privata, Ambiente, Turismo

 

 

 

Compensi di qualsiasi natura connessi all'assunzione della carica e importi di viaggi di servizio e missioni pagati con fondi pubblici Art. 14, c. 1, lett. c), d.lgs. n. 33/2013
 
 

 

Dati relativi all'assunzione di altre cariche, presso enti pubblici o privati, e relativi compensi a qualsiasi titolo corrisposti Art. 14, c. 1, lett. d), d.lgs. n. 33/2013 - Altri eventuali incarichi con oneri a carico della finanza pubblica e indicazione dei compensi spettanti Art. 14, c. 1, lett. e), d.lgs. n. 33/2013

 

> 2017


> 2016 (da giugno)


 

> 2016 (da giugno)

 

Dichiarazioni e attestazioni su stato patrimoniale e redditi

Art. 14, c. 1, lett. f), d.lgs. n. 33/2013 - Art. 1, c. 1, n. 5, l. n. 441/1982

 

In riferimento alla lettera f) dell’art. 14 del D. Lgs 33/2012, la CIVIT, in qualità di Autorità Nazionale Anticorruzione,  facendo riferimento all’art. 1 (punto 5) della legge 441/1982 modificato proprio dal decreto 33/2013, ha precisato che  i comuni con popolazione fino a 15.000 abitanti, e le unioni della medesima dimensione, sono esclusi dall’obbligo di pubblicare patrimoni, redditi e relative spese elettorali.  Rif: Deliberazione CIVIT n° 65/2013 del 31 luglio 2013

 

 

Pubblicato il 
Aggiornato il