Propaganda elettorale - Comune di Sala Baganza

CITTADINI E IMPRESE | Elettorale | Referendum popolare confermativo del 29 marzo 2020 | Propaganda elettorale - Comune di Sala Baganza

Propaganda elettorale

INIZIO DELLA PROPAGANDA, RIUNONI ELETTORALI e DIVIETO DI ALCUNE FORME DI PROPAGANDA
Dal 30° giorno precedente quello della votazione, e quindi da venerdì 28 febbraio 2020, inizia la cosiddetta campagna elettorale e a partire da tale giorno, ai sensi dell'art. 6 della legge n.212/1956, sono vietati:

  • il lancio o getto di volantini in luogo pubblico o aperto al pubblico;
  • ogni forma di propaganda elettorale luminosa o figurativa, a carattere fisso in luogo pubblico, escluse le insegne delle sedi e dei partiti;
  • ogni forma di propaganda luminosa mobile

Dal medesimo giorno, ai sensi dell'art. 7, comma 1, della legge 24 aprile 1975, n.130, possono tenersi riunioni elettorali senza l'obbligo di preavviso al Questore.

PROPAGANDA ELETTORALE FONICA SU MEZZI MOBILI
Nel periodo di campagna elettorale, e quindi da venerdì 28 febbraio 2020, l'uso di altoparlanti su mezzi mobili è consentito solo nei termini e nei limiti di cui all'art. 7, comma 2, della legge n.130/1975 citata.
La propaganda elettorale mediante altoparlante installato su mezzi mobili è subordinata a preventiva autorizzazione da parte del Sindaco o, nel caso in cui si svolga sul territorio di più comuni, del Prefetto della Provincia in cui ricadono i comuni stessi.

DIFFUSIONE SONDAGGI DEMOSCOPICI
Nei 15 giorni precedenti la data di votazione
, ai sensi dell'art. 8, comma 1, della legge n.28/2000, e quindi a partire da sabato 14 marzo 2020, sino alla chiusura delle operazioni di voto, è vietato rendere pubblici o comunque diffondere, i risultati di sondaggi demoscopici sull'esito della consultazione popolare e sugli orientamenti politici e di voto degli elettori, anche se tali sondaggi siano stati effettuati in un periodo precedente a quello del divieto.

INIZIO DEL DIVIETO DI PROPAGANDA
Ai sensi dell'art. 9, primo comma, della legge n.212/1956 citata, nel giorno precedente e in quello della votazione, e quindi da sabato 28 a domenica 29 marzo 2020, sono vietati i comizi, le riunioni di propaganda elettorale diretta o indiretta, in luoghi pubblici o aperti al pubblico, le nuove affissioni di stampati, giornali murali e manifesti.
Inoltre, ai sensi del secondo comma del medesimo art. 9 della legge n.212/1956, nel giorno della votazione, è vietata ogni forma di propaganda entro il raggio di metri 200 dall'ingresso delle sezioni elettorali.
E' consentita la nuova affissione di giornali quotidiani o periodici nelle bacheche poste in luogo pubblico e regolarmente autorizzate alla data di pubblicazione del decreto di convocazione dei comizi referendari.



 

recapiti

 

Cinzia Conti

tel. 0521 331315

email: c.conti@comune.sala-baganza.pr.it

pec: protocollo@postacert.comune.sala-baganza.pr.it

 

orari apertura ufficio elettorale

 

dal lunedì al sabato 8:30 - 13:00

giovedì 8:30 - 13:00 / 15:30 - 17:30

 

orari apertura ufficio elettorale

 

Luoghi affissione propaganda elettorale

 

 

Pubblicato il 
Aggiornato il